vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

LHC operation and upgrade plans for the next 20 years

by Dr. Ezio Todesco (CERN)

Feb 03, 2014 from 11:00 AM to 01:00 PM

Where Aula 4 - Berti Pichat

Contact Name

Add to your calendar

Abstract:

Nei primi anni di operazione, il Large Hadron Collider ha raggiunto il 70% della luminosita' nominale e il 60% dell'energia prevista. Faremo una panoramica dei fenomeni fisici che hanno determinato e/o limitato la performance in questo primo run, e una previsione di energia e luminosita' per i prossimi 6 anni di operazione, con l'obiettivo di fornire 300 fb-1 di luminosita' integrata per il 2020. Il progetto HL-LHC, recentemente approvato, mira a decuplicare la quantita' di dati nel periodo 2022-2035. Riassumeremo le linee guida del progetto, che prevedono un aumento dell'intensita' del fascio, e un raddoppio dell'apertura dei magneti intorno a Atlas e CMS per dimezzare la dimensione del fascio nei punti di interazione. Infine daremo un breve riassunto delle idee che vengono proposte per futuri acceleratori adronici al CERN, con energie di collisione nel centro di massa tra 35 (nel tunnel di LHC) e 100 TeV (in un possibile tunnel di 100 km nell'area di Ginevra). Ingrediente essenziale di questo acceleratore sono dipoli con un campo magnetico di 15-20 T.

Le slides del seminario del Dr. Ezio Todesco sono disponibili su Indico all'indirizzo:

https://agenda.infn.it/conferenceDisplay.py?confId=7416